domenica, novembre 26, 2006

colazione equa & solidale

Alla fine, l'invito per la colazione equa & solidale alla libreria di viale Gorizia ha avuto la meglio sulla pigrizia da domenica mattina. Ho messo i vestiti di ieri sera e sono andata. Gli altri erano già lì. Alcuni, fuori, stavano fumando la prima sigaretta della mattina, gli altri erano al tavolo concentrati sugli ultimi sorsi di succo d'arancia e su come riempire la domenica. Ci siamo raccontati il nostro sabato sera, abbiamo mangiato i biscotti cioccolato e anacardi, abbiamo sfogliato qualche libro e qualcuno lo abbiamo comprato. Cos'altro posso aggiungere?

1 commento:

ahaniel ha detto...

nulla, direi. i vestiti del sabato sera indossati la mattina della domenica (quando già è tanto se si riesce a trovare la forza di uscire figuriamoci quella di decidere qualcosa di diverso da mettersi) mi fanno tornare alla mente i fine settimana nella bassa maremma. mi sa che per l'immacolata vado a prendermi un po' di tramontana da quelle parti.